Il carrello è vuoto
3 minuti di lettura (572 parole)

Il CBD contrasta l'ipertensione?

cannabis-e pressione

Per il suo lavoro sull'attività cardiovascolare dei cannabinoidi (composti chimici derivati ​​dalla cannabis), Yehoshua Maor è stato uno dei vincitori dei Kaye Innovation Awards di quest'anno, presentato il 13 giugno durante la 69ª riunione del Board of Governors della Hebrew University of Jerusalem.

La malattia cardiovascolare (CVD) rappresenta circa un terzo di tutti i decessi nei paesi industrializzati ed è la ragione principale per le visite ai medici così come per le prescrizioni di farmaci. Tuttavia, non tutti i pazienti rispondono bene ai farmaci disponibili. Non esiste un farmaco ipotensivo (ideale per abbassare la pressione) ideale.

La pianta di cannabis - nota anche come hashish o marijuana - attraverso i suoi composti chimici - i cannabinoidi - ha dimostrato di avere un effetto benefico e ipotensivo. 

Lavorando sotto la supervisione del Prof. Raphael Mechoulam presso la Scuola di Farmacia dell'Università Ebraica, Maor, nato in Brasile e immigrato in Israele nel 1998, ha creato una versione sintetica di un cannabisolo di cannabisina, un componente minore della cannabisina, che è privo di attività psicotrope e con maggior presenza della molecola CBD. .

In esperimenti di laboratorio con ratti in collaborazione con il Prof. Michal Horowitz del Dipartimento di Fisiologia Ambientale, è stato provato che questo nuovo composto ha ridotto la pressione sanguigna quando somministrato ai ratti a dosi relativamente basse. Ulteriori test hanno anche dimostrato che il composto ha anche determinato un altro effetto benefico: il rilassamento dei vasi sanguigni. Un'ulteriore proprietà benefica osservata nel lavoro svolto con la Prof.ssa Ruth Gallily del Centro di Lautenberg per l'immunologia generale e del tumore, è stata che i composti hanno prodotto una risposta antinfiammatoria.

Maor ritiene che queste qualità abbiano il potenziale per lo sviluppo di un nuovo farmaco clinico di valore con un potenziale di mercato importante, specialmente per i pazienti che soffrono di infiammazione dei vasi sanguigni a causa dell'ipertensione e altri con irregolarità metaboliche.

Maor ha già ottenuto riconoscimenti internazionali per il suo lavoro con i cannabanoidi, derivante dal suo lavoro collaborativo con Garry Milman, un altro dottorato di ricerca. studente nel laboratorio del Prof. Mechoulam, per la scoperta di un composto endogeno trovato nel cervello che causa il vaso-rilassamento.

Maor inizia una borsa di studio post-dottorato in autunno alla Harvard University Medical School, dove ha intenzione di continuare la sua ricerca.

Secondo un nuovo studio pubblicato dalla rivista JCI Insight .

Secondo i ricercatori, lo scopo di questo studio è “quello di indagare se il CBD riduce la BP [pressione sanguigna] negli esseri umani”. Per determinare questo ad un gruppo vennero somministrati 600 mg di CBD e all’altro il placebo. I risultati dello studio hanno mostrato che il CBD in effetti riduceva la pressione sanguigna a riposo dei volontari, comparati a coloro che prendevano placebo. Il CBD gestiva anche la riduzione della pressione sanguigna associata con un battito cardiaco aumentato.. I parametri cardiovascolari sono stati monitorati utilizzando un finometro e un laser Doppler “.

Dallo studio i ricercatori concludono che “i dati dimostrano che la somministrazione acuta del CBD riduce la BP a riposo e riduce l’aumento della BP nello stress negli esseri umani, associato ad un aumento della HR. Questi cambiamenti emodinamici dovrebbero essere considerati per le persone che assumono CBD. Ulteriori ricerche sono necessarie per stabilire se il CBD abbia un ruolo nel trattamento dei disturbi cardiovascolari “.

Lo studio completo e il suo astratto possono essere trovati sul sito web dell’Istituto Nazionale della Salute cliccando qui .

Acquista Online l'Olio di CBD del DispensArio ! 

 

-5,00 €25,00 € cad. Olio di CBD 5% PET 16 disponibili

 

-20,00 €40,00 € cad. Olio di CBD 10% 37 disponibili

 

-40,00 €60,00 € cad. Olio di CBD 20% 36 disponibili

 

Cannabis i Vantaggi della Vaporizzazione
CBD e Ansia cosa dicono gli ultimi studi

Related Posts

 
  1. Commenti (0)

  2. Aggiungi il tuo
There are no comments posted here yet

Lascia i tuoi commenti

  1. Posting comment as a guest. Sign up or login to your account.
0 Characters
Allegati (0 / 3)
Share Your Location

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://ildispensario.net/

Testimonianze

Ecco gli effetti della nostra Crema al CBD Derma Shield su una bruciatura di 2° grado, i tempi di guarigione sono simili a quelli di altri trattamenti, ma ciò che la mia utente ha evidenziato è che in...
La cagnetta , Diana , soffre di un trauma alla zampa posteriore e faticava a muoversi e nutrirsi malvolentieri, con l'olio cbd pet ha ritrovato umore , il giusto appetito e la voglia di muoversi e gio...
La sequenza mostra la riduzione di una ferita dovuta a problemi cutanei generati dall'età, la zona era stata precedentemente trattata con azoto liquido per cauterizzare la ferita ma senza successo, in...
Si sà i Gatti in generale non amano viaggiare...a parte il mio che in auto si diverte come un bambino..questa mia utente, i cui gatti soffrono fortemente di cinetosi, lo ha sperimentato per la prima v...
Ecco una sequenza fotografica degli Effetti della Crema CBD Derma Shield su Dermatite alle mani, la Signora che riportava la problematica ne soffriva da tempo e aveva provato diverse tipologie di...
Cosa dicono i Felini del CBD??? Miao, mi piace, sà di formaggio!! ecco cosa riporta la padrona... Minú e il cbd oil.Minú ha 11anni mai avuto problemi se non dal trasloco un anno fa,ha iniziato a lecca...
Vi invitiamo a considerare queste nostre informazioni non come materiale medico: non siamo qualificati per darvi alcun tipo di consiglio medico. Finora abbiamo riportato informazioni a puro titolo divulgativo. Non ci arroghiamo il diritto di proporre alcuna cura miracolosa e la strada che la ricerca deve fare in questo ambito è ancora lunga.